Cosa fare in caso di sinistro

Cosa fare in caso di sinistro? E’ la domanda che ogni persona si pone dopo un fatto imprevisto che sconvolge più o meno la propria vita.

Già, ma cosa s’intende per sinistro? Il sinistro è il cuore del contratto che abbiamo stipulato con il nostro assicuratore.

Perché se non abbiamo stipulato una polizza assicurativa, di tutto possiamo parlare tranne che di sinistro.

Sarà un incendio quello che ci ha bruciato casa. Un incidente quello che ci ha rotto il malleolo. Sarà un tamponamento quello che ci ha rovinato il retro dell’auto. E così via.

Quello che invece accade dopo aver stipulato una polizza assicurativa è la sicurezza della gestione del sinistro da parte della Compagnia. La presa in carico del problema e delle possibili vie per la risoluzione. Senza intaccare il patrimonio dell’assicurato e quello dei suoi familiari.

Già, ma esattamente come dobbiamo comportarci in caso di sinistro?

Innanzitutto, di qualunque sinistro si tratti, bisogna avvertire il nostro assicuratore. Saprà indirizzarci al meglio sia sui primi passi, come quello della denuncia per esempio, sia su quelli successivi fino al risarcimento. E oltre ancora verso nuove possibili varianti della polizza in base al sinistro appena avvenuto.

Ormai, le Compagnie Assicurative mettono a disposizioni anche delle centrali operativi che rispondono ventiquattr’ore su ventiquattro. Come nei casi di primo soccorso, per esempio a seguito di un sinistro stradale oppure a casa che magari ha danneggiato le proprietà vicine nel cuore della notte.

Certo è che non bisogna prendere iniziativa senza cognizione di causa. Per esempio compilando in autonomia, possibili resoconti delle autorità competenti.

Sicuro e migliore, sempre interpellare qualcuno prima. Nei casi più complicati anche un avvocato di riferimento. Ci sono polizze inoltre, che prevedono anche una copertura legale in caso di sinistro.

Cosa fare in caso di sinistro, è una domanda semplice che sarebbe meglio evitare. Questo è chiaro. Ma che nel caso si verifichi, è sempre meglio riferirsi almeno al proprio assicuratore.

Leggi anche Come Comportarsi In Caso Di Incidente Stradale

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: