Assicurazione Incendio – cos’è e come funziona

L’Assicurazione Incendio lo dice la parola stessa è una copertura che riguarda principalmente la combustione con fiamma di un materiale, ma non solamente quella.

Come rischio infatti legato all’incendio s’intende anche lo scoppio, l’esplosione, il fulmine e sempre più spesso il fenomeno elettrico come una scarica o eventi conseguenti a un danno elettrico.

L’Assicurazione Incendio come garanzia base si occupa dei danni diretti provocati dallo stesso incendio.

Ovvero tutti quelli derivanti dalla propagazione della fiamma, oltre il proprio focolare. Nel senso, se butto uno smartphone vecchio nel fuoco di un caminetto, ecco lì non si parla di danni da incendio. Il fuoco deve uscire incontrollato dal camino e ovviamente non devo essere io a compiere l’azione, ma deve risultare imprevista. Un altro esempio è lasciare il gas acceso e la fiamma oltrepassa i fornelli. O peggio, lasciare acceso il fornetto ma senza fiamma e accendere la luce.

Ripetiamo l’evento deve essere imprevedibile. Come praticamente in tutte le assicurazioni danni. Altrimenti, al posto dell’assicurazione avrei una seconda banca che mi risarcisce a piacimento.

Sempre più spesso però, le Compagnie assicurative offrono la possibilità di assicurare i danni indiretti. Cioè la conseguenza della propagazione di fiamma, come il nero del fumo. Ma anche la distruzione di un archivio presente in un computer andato a fuoco.

Come si assicura la propria casa per l’incendio?

Si parte dai materiali con i quali è costruita e da altre caratteristiche complentari. Chiaro che una casa in legno sarà un rischio più alto per l’assicurazione incendio, rispetto a uno stabile in cemento armato.

Questo vale anche per negozi, uffici, capannoni e qualunque altra proprietà s’intenda assicurare per il rischio incendio.

Si sceglierà un valore di ricostruzione a nuovo e in base a quello si formerà l’anima della polizza.

Attenti a non sottoassicurare il bene, perché altrimenti scatterà la regola proporzionale tra il valore reale e quello assicurato.

Inoltre, si può scegliere un importo fisso per il risarcimento del danno che può essere deciso già al momento del preventivo. O anche in seguito alla firma.

L’Assicurazione Incendio ha un prezzo contenuto rispetto alla sicurezza che trasmette a chi ha deciso di stipulare questo tipo di contratto di polizza.

Leggi anche Come Assicurarsi Contro Il Terremoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: