Come Comportarsi in caso di incidente stradale

Come comportarsi in caso di incidente stradale è una domanda generica che può riguardare numerosissime situazioni.

Che si percorra una via di campagna, cittadina, autostradale o di qualunque altro tipo, la prima regola importante è rispettare le leggi.

Quindi, velocità nei limiti, cellulari o smartphone utilizzati a norma, possibilmente col vivavoce, e ogni altro accorgimento che possa rendere la nostra guida sicura.

In ogni caso, può capitare di incontrare sulla propria via un’altra automobile. Per una svista, una disattenzione o una colpa dell’altro conducente. Se non si riesce ad evitare la collisione, bisognerà ricordarsi come comportarsi in caso di incidente stradale.

Sicuro è che bisogna aspettare qualche secondo prima di scendere dall’auto. Evitare di esplodere contro l’altro conducente. La pausa vi permetterà di raccogliere le idee e decidere meglio la vostra strategia. In genere, negli incidenti che provocano lievi danni a cose e/o a persone, è molto semplice la risoluzione del danno. Anche grazie al modulo Cai (Constatazione Amichevole d’Incidente) che permette una veloce gestione del sinistro, con un’ammissione di colpa di una delle due parti.

Nel caso ci siano danni gravi a persone e/o cose, il consiglio è aspettare qualche secondo ancora più in auto, se non si deve uscire per emergenza chiaramente, e iniziare a guardarsi intorno per cercare testimoni che possano sottoscrivere la vostra versione dei fatti.

In caso di incidente stradale, stanno sempre diventando più importanti i testimoni per gli incidenti stradali nel nostro Paese.

Se purtroppo non si può procedere alla compilazione del modulo Cai per le ingenti conseguenze dell’incidente, si provvederà a scrivere una denuncia.

Vi ricordiamo che pagate un’assicurazione sull’auto anche per questi casi. Non solo perché obbligatoria. Quindi conviene sempre interpellare il proprio consulente assicurativo prima di qualunque passo successivo all’incidente. Sicuramente saprà indirizzarvi al meglio, quantomeno per l’esperienza maturata nei precedenti incidenti stradali, fermo restando le competenze professionali.

Ricordatevi inoltre che in ogni caso bisogna avvertire la propria assicurazione dell’avvenimento di un sinistro. Altrimenti si rischia nei casi peggiori il mancato pagamento del sinistro.

Leggi anche Polizza Kasko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: